Vai alla fine dei metadata
Vai allinizio dei metadata

Le domande e le istanze inerenti alla L.68/99 e s.m.i. sono accessibili in modalità on-line attraverso il servizio gedi-domanda, per tutte le aziende che rientrano negli obblighi previsti dal collocamento mirato.

Per accedere alla procedura è necessario disporre di:

  • Account di accesso al portale www.cliclavoroveneto.it da richiedere mediante registrazione on-line. Se disponibili possono eventualmente essere utilizzate le stesse credenziali in uso per il software Coveneto. La procedura di registrazione è disponibile qui.
  • Accordo di Servizio (AdS) per il servizio "Comunicazioni obbligatorie - Apprendiveneto - Altre domande telematiche"

Il manuale della procedura di registrazione e sottoscrizione dell'AdS è disponibile qui.

 

Attualmente sono disponibili le procedure indicate in tabella 1, utilizzabili obbligatoriamente da tutte le province del Veneto ad eccezione di quella di Treviso per la quale rimangono in essere le modalità operative tradizionali (informazione aggiornata al 26/05/2017). In tabella sono riportati anche gli ambiti di competenza di ciascuna procedura.

 

n.
Sintetica e chiara descrizione di cosa fa la procedura

Ambito di competenza per l'inoltro

Riferimenti normativi
1La procedura selezionata "VERIFICA OTTEMPERANZA" è riservata a stazioni appaltanti o Organismi di Attestazione (SOA) per le verifica della posizione di aziende partecipanti ad appalti pubblici.La Provincia della sede legale del soggetto da verificare art. 17 della legge n. 68/1999 e art. 71 del DPR 445/2000
2La procedura selezionata "RICHIESTA NULLA OSTA" consente di chiedere, prima dell'avvio del rapporto di lavoro, il nulla osta all'assunzione di quella lavoratore da far rientrare nelle quote d'obbligo della L. 68/99. Il nulla osta ha lo scopo di verificare il requisito di iscrizione al collocamento mirato del soggetto da assumere e, per i lavoratori invalidi, alla verifica della compatibilità con la mansione cui saranno destinati.La Provincia della sede di lavoro del lavoratore art. 7 L. 68/99, art.   DPR 333/2000 e DPR 445/200
3La procedura selezionata "RICHIESTA COMPUTABILITA'" consente di chiedere il conteggio di un lavoratore assunto attraverso il collocamento ordinario come rientrante nelle quote d'obbligo della L. 68/99 laddove sussistano i requisiti di legge e la compatibilità con la mansione di destinazione.La Provincia della sede di lavoro del lavoratoreart. 4, comma 4, della legge n. 68/1999 - combinato disposto tra l'art. 4, comma 4, legge n. 68/1999 e l'art. 1, comma 1 , lett. “b” della stessa legge n. 68/1999 art. 3, comma 2, D.P.R. n. 333/2000 - circolare n. 66 del 10.07.2001 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
4La procedura selezionata "RICHIESTA SOSPENSIONE" consente di chiedere la sospensione, totale o parziale, per un certo periodo di tempo degli obblighi occupazionali della L. 68/99 dell'azienda richiedente, in presenza dei presupposti di legge.La Provincia della sede legale dell'aziendaart. 15, comma 6, della legge n. 264/1949 - art. 1 della legge n. 223/1991 - art. 3, comma 5, della legge n. 68/1999 - art. 4 del D.P.R. n. 333/2000 -  interpello Ministero Lavoro n. 38/2008
5La procedura selezionata "RICHIESTA ESONERO" consente di chiedere l' esonero parziale dalle assunzioni imposte dalla L. 68/99 laddove ne ricorrano i presupposti (pericolosità e/o faticosità e/o particolari modalità di svolgimento) in relazione alle mansioni lavorative dell'azienda. Per ciascuna assunzione esonerata l'azienda dovrà versare al Fondo Regionale per l'occupazione dei disabili una somma annua. Non possono essere fatte oggetto di richiesta di esonero le assunzioni già oggetto di compensazione territoriale.La Provincia nel cui ambito territoriale insistono le assunzioni mancanti che si intende fare oggetto dell'esoneroart. 5, comma 3, della legge n. 68/1999 - art. 2, comma 1, e art. 3, comma 2 del DM n. 357/2000
6La procedura selezionata "CONVENZIONE DI PROGRAMMA" consente di chiedere la stipula di una convenzione con la quale si programma l'assunzione dei lavoratori invalidi mancanti rispetto a quelli previsti ai sensi della L. 68/99.La Provincia nel cui ambito territoriale insistono le assunzioni mancanti che si intende fare oggetto della convenzioneart. 11, comma 1, della legge 68/99
7La procedura selezionata "RICHIESTA PROROGA CONVENZIONE" consente di chiedere la proroga dei termini di una convenzione programma precedentemente stipulata ai sensi della L. 68/99.La Provincia con la quale si è stipulata la convenzione della quale si chiede la prorogaart. 11, comma 1, della legge 68/99

Tab.1

 

  • Per ciascuna di esse, è possibile procedere in momenti successivi; quindi, nel caso in cui non si sia certi dell'informazione da fornire è possibile riprendere la domanda, modificarla o istruirla anche in un momento successivo;
  • I controlli sui dati sono di tipo avviso (non bloccante), formale (bloccante) e di tipo logico (bloccante / avviso);
  • Uso marca da bollo = laddove la domanda lo preveda, sarà necessario specificare gli estremi della marca da bollo acquistata (Vedi 'Esonero Parziale');
  • Documentazione allegata = grazie al meccanismo messo a disposizione dalla procedura, fino a quando questa sarà in carico all'Azienda / Ente richiedente (stato = Bozza, Richiesta integrazione, Richiesta precisazioni), sarà possibile fornire tutta la documentazione ritenuta utile all'espletamento della pratica;
  • Documentazione prodotta = tutti gli atti prodotti nei vari passaggi della procedura, saranno disponibili in consultazione nella sezione Riepilogo nella sezione Documenti;
  • Al fine di facilitare la compilazione della domanda, sarà possibile consultare/selezionare i dati di CO-Veneto (attraverso un'icona siffatta );


n.Cosa fare in caso diAzioni consigliate
1Emanazione provvedimento finale
  • nel caso si sia ricevuta la mail di avviso della chiusura del procedimento richiesto, con il rilascio dell'atto finale,
    per visualizzarlo / scaricarlo è necessario accedere alla sezione 'Riepilogo' della domanda a cui si riferisce il procedimento

2Richiesta integrazione
  • nel caso in cui si sia ricevuta una mail di avviso di 'richiesta integrazione', ad accesso effettuato, viene mostrato un elenco attività relativo alle pratiche che richiedono un intervento
  • si può accedere alla pratica che richiede un intervento cliccando sul link 'ID'
  • NB : qualora si intenda procedere ad integrare la domanda o replicare alla 'richiesta integrazione' sarà possibile farlo accedendo alla domanda e modificandola per le parti necessarie o allegando i documenti ritenuti utili
  • una volta integrata la domanda si ricorda che è necessario confermare i dati modificati accedendo alla sezione 'riepilogo' e cliccando su 'Inoltra'
3Preavviso di rigetto
  • nel caso in cui si sia ricevuta una mail di avviso di 'preavviso di rigetto', ad accesso effettuato, viene mostrato un elenco attività relativo alle pratiche che richiedono un intervento
  • si può accedere alla pratica che richiede un intervento cliccando sul link 'ID'
  • NB : qualora si intenda procedere ad integrare la domanda o replicare al 'preavviso di rigetto' sarà possibile farlo accedendo alla domanda e modificandola per le parti necessarie o allegando i documenti ritenuti utili
  • una volta integrata la domanda si ricorda che è necessario confermare i dati modificati accedendo alla sezione 'riepilogo' e cliccando su 'Inoltra'

Tab.2

 

La disponibilità delle domande / richieste è avvenuta secondo il  seguente calendario:


Tipologia controllo:

Bloccante Avviso 
Non è possibile procedere all'inoltro della domandaE' possibile procedere, ma c'è da verificare quanto segnalato

 

Legenda delle sigle utilizzate:

Codice

Descrizione

D

Domanda / Richiesta

FO

Front Office

BO

Back Office

CO-VenetoSistema online di invio Comunicazioni Obbligatorie per la Regione Veneto

 

 

Labels
  • No labels