Sillabus Sillabus

 
ll progetto SILLABUS , finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020, si prefigge, attraverso una serie di attività di analisi comparata, formazione e sperimentazione, di definire dei modelli di intervento innovativi in ambito sociale e socio-sanitario per l'individuazione di politiche condivise nell'area transfrontaliera al fine di sostenere, favorire e creare le condizioni base per una inclusione sociale delle persone con disabilità in diversi aspetti della vita, con particolare interesse al mondo del tempo libero, della cultura, della natura, del turismo e al mondo del lavoro.
 
A partire dalla Convenzione dell'ONU sui diritti delle persone con disabilità e alla quale si rifà la Strategia europea sulla disabilità 2014-2020, adottata dalla Commissione europea nel 2010, e contribuendo al raggiungimento degli obiettivi della Agenda 2030 dell'ONU in merito allo sviluppo sostenibile dei territori (Goal 10 e contributo ai Goal 11 e 8), i partner rappresentativi delle tre aree, mirano a stabilire una cooperazione istituzionale sviluppando e condividendo modelli integrati a sostengo e supporto della partecipazione attiva delle persone disabili.
 
Questo verrà attuato grazie alle competenze ed expertise nei modelli di occupabilità, inserimento nel mondo del lavoro ed abbattimento delle barriere sociali e culturali dei CPI dell'area della Provincia di Belluno e dell'AULSS 1 Dolomiti, e quelle nell'abbattimento delle barriere fisiche per rendere beni e servizi accessibili alle persone disabili nell'area designata del GAL RegioL e dal Comune di Asiago.
 
Veneto Lavoro, collaborerà come partner del progetto, attraverso i CPI dell'Ambito di Belluno e Feltre, alla realizzazione delle attività a sostegno dell'inclusione socio lavorativa e supporto delle persone disabili.
 
 
 
SILLABUS project aims, through a comparative analysis, training and trial, to define new pioneer models in order to achieve shared policies in social and healthcare matters in the Italy-Austria cross-border area. Moreover it aims to support, enhance and develop the basic conditions for the social inclusion of people with disabilities, focusing on life's aspects such as spare time, culture, nature, tourism and work as well. Taking into account the UN convention on the rights of people with disability, followed by the European Strategy on disability 2014-2020 adopted by the European Commission in 2010, the partners representing the three areas aim to establish an institutional cooperation developing and sharing integrated models to support the active inclusion of the people with disability contributing the achievement of the Targets sat by the UN 2030 Agenda on sustainable development of the areas (Goals 8,10,11) .
 
This contribution lies in the capacity and expertise on the development of employment models, as well as the removal of cultural and social barriers of the AULSS1 and the Public employment Services of Belluno Province on one hand and on the other one the expertise and skills on barrier-free access in order to make services and goods more accessible for people with disability of RegioL L.A.G. and municipality of Asiago.
 
Veneto Lavoro, will collaborate as project partner, through the PES of the Belluno and Feltre areas, in the implementation of activities to support disabled people in job and social inclusion.