Gestione Registro regionale degli assistenti familiari

Destinatari

Assistenti familiari

Attività

Con D.G.R. 3905 del 15 dicembre 2009 sono stati istituiti in Veneto il Registro pubblico regionale degli assistenti familiari e la Rete degli sportelli di assistenza familiare Euriclea.

Con l'istituzione del Registro pubblico regionale degli assistenti familiari si persegue un duplice obiettivo: da un lato, qualificare e supportare il profilo professionale e formativo dell'assistente familiare, definendo e riconoscendo conoscenze e competenze professionali necessarie per lo svolgimento della professione; dall'altro, favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore dell'assistenza familiare attraverso l'evidenziazione di un'offerta territoriale qualificata di lavoratori e lavoratrici.
Con riferimento al Registro, l'area Politiche del lavoro svolge attività di:

  • raccolta delle istanze di iscrizione;
  • istruttoria per la valutazione dell'accoglimento delle domande;
  • emanazione del provvedimento direttoriale per l'iscrizione delle domande accolte (con cadenza mensile)
  • pubblicazione del Registro nel sito Euriclea.

 

Coordinamento Rete degli sportelli per l'assistenza familiare Euriclea

Destinatari

Enti convenzionati alla Rete Euriclea.

Attività

L'istituzione della Rete degli sportelli di assistenza familiare intende offrire alle famiglie che necessitano di servizi di assistenza e ai lavoratori/alle lavoratrici disponibili a trovare un impiego come assistenti familiari un sistema qualificato di servizi per l'incontro tra domanda ed offerta di lavoro. Il servizio è in grado di garantire anche supporto nella gestione dei diversi aspetti inerenti l'attivazione e lo svolgimento di un rapporto di lavoro, con la massima trasparenza circa i contenuti e le condizioni di erogazione dei servizi offerti.
Con riferimento alla Rete Euriclea, l'area ha in capo l'attività di coordinamento ed assistenza tecnica agli operatori degli sportelli della Rete. L'attività comprende prevalentemente:

  • assistenza tecnica all'utilizzo dei sistemi informativi utilizzati dagli enti accreditati per l'incontro domanda e offerta di assistenza familiare;
  • assistenza per la definizione e la pubblicazione della Carta dei Servizi;
  • consulenza per la risoluzione delle casistiche particolari;
  • produzione e distribuzione dei materiali informativi e di supporto alle attività degli sportelli (cartelline, depliant, locandine, guide, ecc);
  • organizzazione di incontri seminariadi di coordinamento e aggiornamento professionale degli operatori;
  • accoglimento e istruttoria delle richieste di adesione alla Rete nonché stipula delle convenzioni.