Menù di navigazione

 
    auto
  

Osservatorio MDL

Aggregatore Risorse

Pubblicato il 15.11.2022 LA BUSSOLA - Il mercato del lavoro veneto nel mese di ottobre 2022

 

Questo numero della Bussola espone la situazione occupazionale del lavoro dipendente in Veneto (contratti a tempo indeterminato, determinato e di apprendistato del settore privato) fino al mese di ottobre 2022.

Il mercato del lavoro veneto nei primi dieci mesi dell’anno ha mostrato tendenze marcatamente positive, mentre considerando il solo mese di ottobre si osserva una attenuazione dei ritmi di crescita. Il 2022 è stato finora caratterizzato dai primi cinque mesi in cui è proseguito il rimbalzo iniziato nel 2021, per poi mostrare un lieve e progressivo ridimensionamento della domanda di lavoro anche se con un settore turistico che ben ha approfittato di flussi crescenti provenienti anche dall'estero e di una stagione estiva eccezionalmente prolungata.

Nel mese di ottobre il saldo delle posizioni occupazionali è risultato pari a -22.000 unità, lievemente peggiore all’analogo periodo dell’anno prima in cui era stato di -20.000; le assunzioni nel lavoro dipendente privato sono state 49.400, segnando un -4% sul 2021.

A fronte di questo leggero peggioramento rispetto all'anno precedente si segnala comunque che saldi e assunzioni dei primi dieci mesi dell’anno si mantengono invece in crescita e che permane il fenomeno positivo (che si riscontra da mesi) rappresentato dall’aumento delle trasformazioni da rapporti di lavoro a termine o in apprendistato verso il tempo indeterminato.

 

LA BUSSOLA | Il mercato del lavoro veneto nel mese di ottobre 2022
Numeri precedenti