Avviso di formazione e modalità iscrizione albi esperti per il conferimento di lavoro autonomo per l'anno 2019 Avviso di formazione e modalità iscrizione albi esperti per il conferimento di lavoro autonomo per l'anno 2019

Con Decreto Direttoriale n. 146 del 09/05/2019 il Direttore pubblica l'Avviso per la formazione di elenchi per il conferimento di incarichi individuali di lavoro autonomo fino al 31 dicembre 2019 eventualmente prorogabile, ai sensi dell'art. 7 del D.lgs 165/2001.
Gli elenchi sono utilizzati solo nel caso si presenti la necessità di ricorrere all'affidamento di incarichi individuali di lavoro autonomo, quali gli incarichi professionali, di consulenza, di studio, di ricerca e in tutti gli altri casi in cui non sia possibile far fronte alle esigenze con risorse interne.
Ai fini dell'ammissione è obbligatorio utilizzare i modelli (Domanda di partecipazione, titoli di servizio e competenze e Curriculum vitae) pubblicati più sotto, esclusivamente nei formati (.pdf) indicati.
 
 

Procedure comparative

 
Avvio procedura comparativa
 
Con Decreto direttoriale n. 348 del 19/11/2019 è stata avviata la procedura comparativa per l`individuazione di un esperto a cui assegnare un incarico di lavoro autonomo dedicato alle attivita` del progetto ``Resilient``.
 
Avvio procedura comparativa
Con Decreto direttoriale n. 329 del 11/11/2019 è stata avviata la procedura comparativa per l`individuazione di un esperto a cui assegnare un incarico di lavoro autonomo per realizzare un`attivita` di animazione territoriale nell`ambito del progetto IMPACT Veneto - CUP H79F18000300007. 
 
Esito procedura comparativa per affidamento incarico di un esperto per il progetto IMPACT Veneto:
 
La commissione per la selezione di un esperto per la realizzazione delle attività del progetto IMPACT Veneto sono così suddivise:
Realizzazione di un'attività di animazione territoriale, con il coinvolgimento delle associazioni di immigrati e delle P.A., articolata in :
- contatti ed incontro conoscitivo, uno per provincia, con le associazioni di immigrati e con quelle che lavorano nell'ambito dell'immigrazione; 
- contatti ed incontro conoscitivo con i referenti delle PA che si occupano di immigrazione;
- attivazione di n.7 Tavoli di Lavoro, uno per ciascuna provincia, a cui parteciperanno associazioni di e per immigrati, e cittadini immigrati;
- elaborazione di n. 7 documenti finali, e n. 1 documento conclusivo contenenti le linee guida emerse dai Tavoli di Lavoro territoriali, da presentare alle amministrazioni territoriali ed alla Consulta Regionale per l'Immigrazione. 
Requisiti:
- Conoscenza multidisciplinare dei fenomeni sociali, in particolare delle migrazioni;
- Esperienza di coordinamento di progetti in ambito di immigrazione;
- Conoscenza del territorio di riferimento e dei servizi dedicati all'immigrazione;
- Capacità organizzative, di comunicazione, di problem solving e di auto attivazione;
- Conoscenza del programma F.A.M.I.
Il soggetto che presenta il requisito più adatto per lo svolgimento delle stesse è GIORDANI CARLOTTA
 
Avvio procedura comparativa
 
Con Decreto direttoriale n. 328 del 11/11/2019 è stata avviata la procedura comparativa per l`individuazione di tre esperti a cui assegnare un incarico di lavoro autonomo per attivita` relative al percorso di riorganizzazione finalizzato alla crescita nella partecipazione a programmi europei a gestione diretta e indiretta della Commissione europea e di altri organismi europei ed internazionali e nomina della Commissione di Valutazione.  
 
Esito procedura comparativa per affidamento incarico di tre esperti per il progetto Sviluppo di programmi di finanziamento europeo:
 
La commissione per la selezione di tre esperti per la realizzazione delle attività del progetto Sviluppo di programmi di finanziamento europeo sono così suddivise:
A)
- sviluppo progetti comunitari;
- supporto alla partecipazione a network;
- produzione e validazione dossier sintetici e dettagliati;
- coordinamento e gestione helpdesk euro progettazione;
- gestione data base strumenti finanziari;
- attività di lobbying.
B)
- gestione della comunicazione relativa alla sede di Bruxelles.
 
I soggetti che presentano  i requisiti più adatti per lo svolgimento delle stesse sono:
per le attività A) CUROSASSI ELENA e RUOL RUZZINI GIULIA
per le attività B) FARAONE VALENTINA 
 
Avvio procedura comparativa
 
Con Decreto direttoriala n. 315 del 31/10/2019 è stata avviata la  procedura comparativa per l'individuazione di due esperti a cui assegnare un incarico di lavoro autonomo dedicato alla realizzazione di due indagini qualitative rivolta ai veneti nel mondo.
 
Esito procedura comparativa per l'affidamento di un incarico di lavoro autonomo per due esperti nel progetto Osservatorio regionale Veneti nel Mondo
 
La commissione per la selezione di due esperti per la realizzazione delle attività del progetto Osservatorio regionale veneti nel mondo:
 
    • Per l'esperto figura A), a giovani veneti emigrati all'estero negli ultimi anni, volta ad approfondire la varietà delle esperienze individuali, tra cui: le diverse tipologie di soggetti; le motivazioni alla base degli spostamenti; le mete di emigrazione; la durata dei trasferimenti all'estero; ecc. 
    • Per l'esperto figura B), a cittadini italiani rientrati negli ultimi anni in Veneto, volta ad analizzare le motivazioni che stanno alla base del rientro in patria, i casi di successo e di insuccesso.
- Raccolta ed elaborazione delle interviste condotte;
- Redazione di un report finale che illustri le principali evidenze emerse, tra cui : le specificità e novità del fenomeno; le nuove traiettorie delle migrazioni; i tratti distintivi  e comuni delle esperienze di emigrazione. 
Requisiti:
- Conoscenza multidisciplinare dei fenomeni sociali, in particolare delle migrazioni;
- Esperienza nell'analisi qualitativa dei contesti socioeconomici e interculturali;
- Capacità organizzative, comunicative, e predisposizione al lavoro in équipe.
 
I soggetti che presentano i requisiti più adatti per lo svolgimento delle stesse, sono: 
per la figura A il soggetto è MONIA  BARAZZUOL 
per la figura B il soggeto è SERENA SCARABELLO
 
Avvio procedura comparativa
Con Decreto Direttoriale n. 261 del 17/09/2019 è stata Avviata la  procedura comparativa per l`individuazione di un esperto a cuiassegnare un incarico di lavoro autonomo dedicato alle attivita` del progetto``Resilient``. 
 
Esito procedura  comparativa per l'affidamento di un incarico di lavoro autonomo dedicato alle attività del progetto "Resilient".
 

La commissione per la selezione di un esperto per la realizzazione delle attività del progetto "Resilient":

• supporto alle relazioni con i partner di progetto nell'ambito delle attività di rete previste dal progetto nel Modulo 1-2 
• supporto alla gestione della rete territoriale degli attori e imprese operanti nell'innovazione nell'ambito del Modulo 2 
• supporto alle attività di comunicazione e disseminazione del progetto (WP 2)
• supporto all'organizzazione delle attività pilota sul tema della cooperazione fra reti innovative regionali ed economia sociale nell'ambito del Modulo 2.
Il soggetto che presenta il requisito più adatto per lo svolgimento delle stesse, è Bastarolo Federico
 
pubblicato il 23/09/2019
 
Avvio procedura comparativa
 
Con Decreto Direttoriale n. 248 del 21/08/2019 è stata Avviata la  procedura comparativa per l'individuazione di un esperto a cui assegnare un incarico di lavoro autonomo dedicato alle attività del progetto "Unità Operativa Sviluppo della Previdenza Complementare e dei Sistemi di Welfare Integrato` di cui alla DGR n. 263 del 6 marzo 2018
 
Esito procedura di selezione per l'affidamento di un incarico di lavoro autonomo dedicato alle attività del progettto "Veneto Welfare"
 
La commissione per la selezione di un esperto senior a cui affidare le seguenti attvità previste dal progetto "Unità operativa sviluppo della previdenza complementare e dei sistemi di welfare integrato":
• supportare il project management del progetto, nella progettazione di dettaglio, nello sviluppo dei contenuti e nella validazione degli output realizzati; 
• supportare le fasi di sistema, previste dal programma operativo del progetto, in particolare il coordinamento degli attori del sistema regionale di welfare, con il coinvolgimento delle parti economiche, sociali ed istituzionali; la promozione, informazione e diffusione del sistema di welfare; 
• l'assistenza qualificata agli attori territoriali; 
• l'implementazione degli strumenti di attuazione; 
• supporto generale all'attuazione, sorveglianza e valutazione del programma.
 
Il soggetto che presenta il requisito più adatto per lo svolgimento delle stesse, è CASTELLER MIRCO 
 
pubblicato il 21/08/2019
 
Avvio procedura comparativa
 
Con Decreto Direttoriale n. 33 del 29/01/2019 è stata Avviata la  procedura comparativa per l'individuazione di un esperto a cui assegnare un incarico di lavoro autonomo dedicato alle attività del progetto ``Veneto Welfare``
 
Esito di procedura comparativa categoria  progetto "Unità Operativa Sviluppo della Previdenza Complementare e dei Sistemi di Welfare Integrato` di cui alla DGR n. 263 del 6 marzo 2018    
 
La commissione per le attività dell esperto senior:
· supportare il project manager nella progettazione di dettaglio, nello sviluppo dei contenuti e nella validazione degli output realizzati;
· supportare la fase di costituzione e di gestione di un Tavolo di partenariato, finalizzato al coinvolgimento delle parti economiche, sociali ed istituzionali in tutte le fasi di preparazione, attuazione, sorveglianza e valutazione del programma. 
Il soggetto che presenta il requisito più adatto per lo svolgimento delle stesse, è CASTELLER MIRCO 
 
pubblicato il 04/02/2019

Elenco esperti

Elenchi aggiornati al  31 maggio 2019

Elenchi aggiornati al 30 giugno 2019

Elenchi aggiornati al 31 luglio 2019

Elenchi aggiornati al 31 agosto 2019

Elenchi aggiornati al 30 settembre 2019

Elenchi aggiornati al 31 ottobre 2019